chirurgia-dentale_belsorrisoLa Chirurgia Dentale è un metodo di cura che viene scelto solamente quando tutte le altre possibilità a disposizione si rivelano inefficaci o insufficienti alla risoluzione del problema.
Grazie alla specializzazione e all’esperienza dei nostri collaboratori, presso le Cliniche Belsorriso si possono effettuare molteplici interventi chirurgici per il ripristino della salute orale.
Tra i più frequenti si possono citare:
• Estrazioni dentarie di radici o di denti inclusi nell’osso;
• Regolarizzazione delle creste ossee dopo estrazioni;
• Frenulectomie (riduzione della tensione muscolare causata da frenuli corti);
• Allunghi di corona (evidenziazione dei margini di denti fratturati o cariati in vicinanza della cresta ossea);
• Gengivectomie e cunei distali (asportazione di gengiva in eccesso);
• Tutte le tecniche orientate alla rigenerazione e/o aumento dell’osso disponibile.
Si tratta di un ramo dell’odontoiatria in continua evoluzione, sia nelle tecniche che nella strumentazione e pertanto necessita di un continuo e costante aggiornamento scientifico e culturale.
Ulteriori super-specializzazioni sono: l’Implantologia e la Chirurgia Parodontale.

estrazione-denteL’estrazione dentaria è una procedura chirurgica attraverso la quale si asporta un dente che risulta essere fortemente compromesso e quindi non recuperabile attraverso le tradizionali cure dentarie. Talvolta l’estrazione risulta estremamente semplice, altre volte può essere complicata dalla posizione del dente, ovvero da essere parzialmente o totalmente nascosto dalla gengiva, si parla cioè di inclusione parziale o totale.

La mancanza di denti crea diversi problemi condizionando in modo importate la corretta masticazione e quindi anche l’alimentazione della persona; inoltre con il passare degli anni la mancanza del dente può procurare anche un progressivo riassorbimento dell’osso.
Prima della scoperta dell’osteointegrazione, avvenuta negli anni sessanta da Per-Ingvar Branemark, si poteva rimediare alla mancanza di un dente attraverso la realizzazione, ove possibile, di un ponte dentale , costruendo una struttura da ancorare ai denti contigui al dente od ai denti mancanti.
Ma se da un lato tale soluzione rimediava alla mancanza del dente, dall’altro poteva innescare nel tempo problemi sui denti pilastro ai quali era ancorato il ponte stesso.
Con l’avvento della moderna implantologia si può offrire oggi una soluzione ottimale che vede la possibilità di inserire nell’osso un impianto dentale in titanio, in sostituzione della radice naturale del dente, ed applicarvi poi una corona (dente artificiale) ripristinando così in modo completo anche la masticazione.

IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO

Il carico immediato è la tecnica implantologica che consente di ripristinare la masticazione di uno o piu denti, oppure di una intera arcata in tempi estremamente contenuti.

Attraverso questa tecnica il paziente non si trova nel disagio di rimanere senza denti e quindi senza sorriso e masticazione.

Si procede infatti prima con l’intervento implantologico, posizionando gli impianti in modo appropriato anche in conformità con la struttura e la qualità ossea del paziente, per poi applicarvi in modo immediato una protesi di tipo provvisorio, chiamata così poiché ha il compito da un lato di consentire la masticazione e dall’altro di favorire la guarigione dei tessuti., senza tuttavia dover rinunciare all’aspetto estetico.

A seguito della completa guarigione dei tessuti e della corretta osteointegrazione degli impianti si potrà passare alla applicazione della protesi definitiva.

ESAME TOMOGRAFICO COMPUTERIZZATO – T.A.C.  3D

Prima di ogni intervento nelle nostre cliniche effettuiamo un esame Tomografico Computerizzato 3D – T.A.C. , eseguito internamente , cui segue una approfondita analisi della situazione ossea del Paziente, per determinare la fattibilità dell’intervento.

Uno specifico Software di simulazione, consente al chirurgo di progettare e verificare tutte le fasi dell’intervento in modo preventivo, prima di passare alla fase operativa.

Questo si traduce in maggiore sicurezzasulla riuscita dell’intervento e minor disagio per il nostro Paziente.

RIMOZIONE VECCHI IMPIANTI

La rimozione di impianti può rendersi necessaria in situazioni nelle quali sono insorte problematiche legate ad impianti già posizionati.

Questo può accadere per l’insorgenza di stati infiammatori o infezioni (perimplantite)che possono essere opportunamente trattati ma che nei casi peggiori possono portare alla necessità della rimozione dell’impianto. L’ intervento è particolarmente delicato in quanto l’impianto è osteointegrato , quindi la sua rimozione può comportare anche una certa perdita di tessuto osseo, pertanto questo intervento va ritenuto un intervento chirurgicamente delicato.

Nelle nostre cliniche operano qualificati professionisti in grado di realizzare questo tipo di intervento minimizzando i rischi per il paziente.

CHIRURGIA RIGENERATIVA

Ci sono situazioni in cui il posizionamento di impianti nell’osso può essere precluso, o sembrare tale, in quanto il paziente non possiede la sufficiente quantità e qualità dell’osso mascellare o mandibolare.

Dall’esame radiologico effettuato presso le nostre cliniche, mediante TAC dentale 3D questa situazione può essere facilmente messa in evidenza.

Con al moderna chirurgia e soprattutto mediante l’utilizzo di specifici materiali denominati sostituti d’osso, il paziente non deve necessariamente rinunciare all’intervento.

Nelle nostre cliniche siamo in grado di effettuare interventi di ricostruzione osseacon la quale si può aumentare l’altezza o la densità dell’osso del paziente , rendendo attuabile l’intervento implantare.

CHIRURGIA

chirurgia-dentale_belsorrisoLa Chirurgia Dentale è un metodo di cura che viene scelto solamente quando tutte le altre possibilità a disposizione si rivelano inefficaci o insufficienti alla risoluzione del problema.
Grazie alla specializzazione e all’esperienza dei nostri collaboratori, presso le Cliniche Belsorriso si possono effettuare molteplici interventi chirurgici per il ripristino della salute orale.
Tra i più frequenti si possono citare:
• Estrazioni dentarie di radici o di denti inclusi nell’osso;
• Regolarizzazione delle creste ossee dopo estrazioni;
• Frenulectomie (riduzione della tensione muscolare causata da frenuli corti);
• Allunghi di corona (evidenziazione dei margini di denti fratturati o cariati in vicinanza della cresta ossea);
• Gengivectomie e cunei distali (asportazione di gengiva in eccesso);
• Tutte le tecniche orientate alla rigenerazione e/o aumento dell’osso disponibile.
Si tratta di un ramo dell’odontoiatria in continua evoluzione, sia nelle tecniche che nella strumentazione e pertanto necessita di un continuo e costante aggiornamento scientifico e culturale.
Ulteriori super-specializzazioni sono: l’Implantologia e la Chirurgia Parodontale.

ESTRAZIONE RADICI E DENTI

estrazione-denteL’estrazione dentaria è una procedura chirurgica attraverso la quale si asporta un dente che risulta essere fortemente compromesso e quindi non recuperabile attraverso le tradizionali cure dentarie. Talvolta l’estrazione risulta estremamente semplice, altre volte può essere complicata dalla posizione del dente, ovvero da essere parzialmente o totalmente nascosto dalla gengiva, si parla cioè di inclusione parziale o totale.

CHIRURGIA IMPLANTARE

La mancanza di denti crea diversi problemi condizionando in modo importate la corretta masticazione e quindi anche l’alimentazione della persona; inoltre con il passare degli anni la mancanza del dente può procurare anche un progressivo riassorbimento dell’osso.
Prima della scoperta dell’osteointegrazione, avvenuta negli anni sessanta da Per-Ingvar Branemark, si poteva rimediare alla mancanza di un dente attraverso la realizzazione, ove possibile, di un ponte dentale , costruendo una struttura da ancorare ai denti contigui al dente od ai denti mancanti.
Ma se da un lato tale soluzione rimediava alla mancanza del dente, dall’altro poteva innescare nel tempo problemi sui denti pilastro ai quali era ancorato il ponte stesso.
Con l’avvento della moderna implantologia si può offrire oggi una soluzione ottimale che vede la possibilità di inserire nell’osso un impianto dentale in titanio, in sostituzione della radice naturale del dente, ed applicarvi poi una corona (dente artificiale) ripristinando così in modo completo anche la masticazione.

IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO

Il carico immediato è la tecnica implantologica che consente di ripristinare la masticazione di uno o piu denti, oppure di una intera arcata in tempi estremamente contenuti.

Attraverso questa tecnica il paziente non si trova nel disagio di rimanere senza denti e quindi senza sorriso e masticazione.

Si procede infatti prima con l’intervento implantologico, posizionando gli impianti in modo appropriato anche in conformità con la struttura e la qualità ossea del paziente, per poi applicarvi in modo immediato una protesi di tipo provvisorio, chiamata così poiché ha il compito da un lato di consentire la masticazione e dall’altro di favorire la guarigione dei tessuti., senza tuttavia dover rinunciare all’aspetto estetico.

A seguito della completa guarigione dei tessuti e della corretta osteointegrazione degli impianti si potrà passare alla applicazione della protesi definitiva.

ESAME TOMOGRAFICO COMPUTERIZZATO – T.A.C.  3D

Prima di ogni intervento nelle nostre cliniche effettuiamo un esame Tomografico Computerizzato 3D – T.A.C. , eseguito internamente , cui segue una approfondita analisi della situazione ossea del Paziente, per determinare la fattibilità dell’intervento.

Uno specifico Software di simulazione, consente al chirurgo di progettare e verificare tutte le fasi dell’intervento in modo preventivo, prima di passare alla fase operativa.

Questo si traduce in maggiore sicurezzasulla riuscita dell’intervento e minor disagio per il nostro Paziente.

RIMOZIONE VECCHI IMPIANTI

La rimozione di impianti può rendersi necessaria in situazioni nelle quali sono insorte problematiche legate ad impianti già posizionati.

Questo può accadere per l’insorgenza di stati infiammatori o infezioni (perimplantite)che possono essere opportunamente trattati ma che nei casi peggiori possono portare alla necessità della rimozione dell’impianto. L’ intervento è particolarmente delicato in quanto l’impianto è osteointegrato , quindi la sua rimozione può comportare anche una certa perdita di tessuto osseo, pertanto questo intervento va ritenuto un intervento chirurgicamente delicato.

Nelle nostre cliniche operano qualificati professionisti in grado di realizzare questo tipo di intervento minimizzando i rischi per il paziente.

CHIRURGIA RIGENERATIVA

Ci sono situazioni in cui il posizionamento di impianti nell’osso può essere precluso, o sembrare tale, in quanto il paziente non possiede la sufficiente quantità e qualità dell’osso mascellare o mandibolare.

Dall’esame radiologico effettuato presso le nostre cliniche, mediante TAC dentale 3D questa situazione può essere facilmente messa in evidenza.

Con al moderna chirurgia e soprattutto mediante l’utilizzo di specifici materiali denominati sostituti d’osso, il paziente non deve necessariamente rinunciare all’intervento.

Nelle nostre cliniche siamo in grado di effettuare interventi di ricostruzione osseacon la quale si può aumentare l’altezza o la densità dell’osso del paziente , rendendo attuabile l’intervento implantare.

Prenota la tua visita

Contattarci è semplice e veloce. Chiamaci o compila il form. Il nostro staff si prenderà cura di te!